Eventi in sede
tegnueve1

Si è tenuta in sede nautica la serata dedicata alle "Tegnue di Venezia". Hanno presentato il progetto l'Assessore all'Ambiente del Comune di Venezia Pierantonio Belcaro, la Dott.ssa Carla Santoro (consulente ambientale dell'Assessorato all' Ambiente) e la Dott.ssa Claudia Ferrari (Responsabile Sistema Informativo Laguna, Comune di Venezia).
In collaborazione con il suo partner esecutivo C.A.M. Idrografica, l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Venezia sta attuando un progetto rivolto alle zone marine prospicenti la costa della Regione del Veneto nel tratto del nostro comune. Lo scopo dell'iniziativa è di promuovere e salvaguardare le bellezze sottomarine del litorale Veneziano, dando inizio ad attività di formazione e informazione volte alla conoscenza, tutela e rispettosa fruizione.

tegnueve2 tegnueve3 tegnueve4

Molti pensano che il fondale del nostro Adriatico sia poco interessante. Ma gli affioramenti rocciosi detti "Tegnue", termine derivato dalla loro capacità di "trattenere" le reti dei pescatori che per questo motivo giravano al largo, sono oasi naturali di ripopolamento ittico.
Il progetto illustrato nella serata interessa due siti denominati "Tegnua Lido" e "Tegnua Pellestrina" ai quali, nel prossimo futuro, se ne aggiungeranno altri due. Nel mese di aprile si caleranno le boe di segnalazione di un percorso subacqueo tracciato sul fondo.
Due sono le basi informative per la divulgazione e la formazione rivolte a curiosi, amatori ed esperti: il "Piccolo Museo della Laguna Sud di Pellestrina" e il "Palazzo del Podestà del Lido". In alternativa, per saperne di più, il sito www.tegnuevenezia.it.
Con la filosofia che è diritto del cittadino poter fruire dei dati, raccolti dai vari enti, sulla laguna di Venezia, nasce ed è in evoluzione l' "Atlante della Laguna" del Comune di Venezia. Nasce su carta ma evolve su internet: www.silvenezia.it. Un atlante dinamico che, permettendo interessanti analisi integrate grazie all'incrocio grafico di varie tipologie di dati, diventa un ottimo strumento di conoscenza e condivisione. Verranno infatti coinvolti tutti coloro che desiderassero collaborare mettendo a disposizione strumenti d'invio di propri dati (informazioni, video, foto) raccolti durante immersioni.
Chiude la serata un coinvolgente video sulle diversificate forme di vita marina presenti in queste nostre dune e substrati solidi sottomarini. Tutti i soci presenti, conoscendo bene le problematiche legate alla visibilità dei nostri fondali, hanno ammirato la buona qualità delle riprese.
Il Club Subacqueo San Marco ringrazia i relatori, i soci e i graditi ospiti di altri club, intervenuti numerosi sfidando vento e neve.

Prossimi Eventi

Nessun evento

Iscriviti tramite Facebook
... oppure ricevi le nostre NewsLetter inserendo i tuoi dati qui sotto:


L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.


Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)